Lungodegenza – Ospedale di Subiaco

Tu sei qui:
  • Descrizione e finalità del servizio:

    La lungodegenza medica è un regime assistenziale destinato ad accogliere pazienti provenienti da degenze per acuti, mediche o chirurgiche, con quadri clinici instabili che hanno bisogno di trattamenti sanitari rilevanti, anche al fine di individuare i successivi percorsi più appropriati.

    La lungodegenza serve specificatamente alla allocazione di pazienti complessi/fragili, che hanno necessità di essere sottoposti ad un programma di recupero e/o riabilitazione e/o stabilizzazione continuativa, con diagnosi e piani terapeutici definiti.

    La lungodegenza si configura come una struttura di carattere transitorio in cui la durata della degenza deve essere inferiore ai 60 giorni.

    Posti letto: n. 10

  • Dove siamo e recapiti

  • Sede operativa:

    Via C. Colle Cisterna – 00028 Subiaco (RM) – Terzo piano

  • Telefono:

    0774 811 52 44

  • Fax:0774 811 53 42
  • Personale

  • Tel:0774 811 52 09
  • Dirigenti Medici:Dott. Alberto Lozzi, Dott.ssa Rossi Bartoli Isaura, Dott.ssa Manuela Fiducia, Dott. Sabino Nicodemo, Dott. Paolo Martini
  • Staff Medico:

    Responsabile UOSD F.F. Dott.ssa Anita De Ciocchis

  • Operatori:

    Fisioterapisti
    Dott. Giovanni Antonio De Bellis
    Dott.ssa Paola Zaccaria

  • Modalità di accesso

  • Luogo:Tramite dimissione da reparti per acuti medici e chirurgici attraverso la scheda di trasferimento
  • Orario:

    Ingresso visitatori

    Orario: 15:30 – 16:30

    • 1 visitatore per degente
    • Indossare mascherina FFP2

    Ingresso fuori orario per casi specifici legati ai benefici di legge e nel rispetto della normativa vigente e comunque preventivamente autorizzati

  • Modalità di prenotazione

  • Orario:dal Lunedì al Venerdì
  • Note:

    La richiesta di ricovero: deve essere successivamente validata dal responsabile dell’UO di lungodegenza. La richiesta di ricovero può essere inviata dal Lunedì al Venerdì al Fax 0774 811 153 43

    Non è ammesso il ricovero diretto in reparto di pazienti provenienti dal pronto soccorso o su indicazione dei servizi territoriale.

     

  • Modulistica necessaria

  • Modulistica necessaria

    Richiesta di ricovero: deve essere effettuata tramite modulo unico dal medico del reparto per acuti che trasferisce il paziente e deve riportare le motivazioni che indicano il ricovero in lungodegenza.

  • Moduli:Modulo unico
  • Come raggiungerci

  • Criteri di ammissione

    I pazienti per i quali è indicato un ricovero in lungodegenza post-acuzie debbono rientrare nei seguenti casi particolari:

    Pazienti provenienti da UU.OO. di area medica:

    • Pazienti con pregressa malattia acuta e clinicamente stabilizzati, non autonomi, in cui persiste la necessità di verifica medica quotidiana per l’aggiustamento della terapia ed il recupero dell’autonomia in tempo contenuto;
    • Pazienti convalescenti con esiti non stabilizzati di malattia, non autonomi, con deficit funzionali emendabili;
    • Pazienti destinati a trattamenti periodici ad elevata frequenza;
    • Pazienti con deficit funzionale lieve e prognosi favorevole per il recupero a breve termine, che necessitano di assistenza internistica oltre ad interventi mirati di tipo estensivo.

    Pazienti provenienti da UU.OO. di area chirurgica:

    • Pazienti provenienti da UU.OO. chirurgiche con quadro clinico risolto per quanto concerne la patologia di interesse chirurgico ma che presentano comorbidità e/o complicanze di pertinenza internistica a rischio di instabilità e/o che presentano deficit funzionali e che necessitano di sorveglianza medica ed assistenza infermieristica continuativa non erogabile in regime alternativo al ricovero.

    Scala CIRS con indice di comorbidità > 3
    Scala Barthel < 30
    Indice di KATZ (ADL) < 2/6

    Criteri di non ammissione – esclusione – non esclusione

    Condizioni cliniche eleggibili a ricovero in lungodegenza